We truly believe that the success of our business depends on our employees.

We offer excellent opportunities for individuals seeking to strive and flourish in the research and consultancy industry, focusing on their professional as well as personal development. Our distinctive environment offers careers that are exciting, challenging and rewarding. We encourage our people to learn, experiment and grow - for both their own personal benefit and the company’s.

Obiettivi
Analizzare le potenzialità della stampa additiva ed i suoi principali campi di applicazione. Fondamentale è fornire al progettista la possibilità di produrre in modo rapido ed affidabile un prototipo e di fare conoscere la funzionalità dei macchinari, delle polveri ed anche, in ultima analisi, delle modalità del controllo dimensionale e strutturale dei componenti prodotti in Additive. Analizzare tempi e costi per compararli con le tradizionali tecnologie di asportazione del truciolo

Contenuti
Introduzione all’AM
Dal modello 3D al componente finale: fasi di elaborazione del file
Tecnologie AM per i metalli
Campi di applicazione
Perché e quando scegliere AM
Materiali e strutture
Trattamenti termici post processo, controlli CND
Analisi costi/benefici
Introduzione all’ottimizzazione strutturale del pezzo con i software di analisi topologica
Esempi pratici di utilizzo SW e impianti produttivi

Destinatari
Operatori in possesso delle principali nozioni di disegno tecnico e delle capacità operative di base per l'uso del personal computer

Durata
24 ore

Obiettivi
Fornire le conoscenze di base per capire e usare Internet in applicazioni industriali, acquisizione dati e controllo a distanza di macchine e impianti; sistemi di supervisione e controllo, il tutto in ottica Industry 4,0

Contenuti
• Acquisizione di dati e grandezze fisiche, controllori, sensori, trasduttori
• Azionamenti per l'esecuzione di comandi (attuatori elettrici, elettromagnetici, pneumatici, oleodinamici)
• sistemi aquisizione dati e controllo
• protocolli trasmissione dati
• Industrial Internet of Things e industry 4.0

Destinatari
Operatori con necessità di acquisire le principali conoscenze e capacità operative di base relative alle principali tecnologie abilitanti Industry 4.0

Durata
24 ore

 

Obiettivi
Fornire le conoscenze e le capacità operative per intervenire su un impianto automatizzato con PLC
Contenuti
Hardware: struttura di un PLC
• Programmazione Step
• Programmazione di semplici reti logiche
• Timer e contatori
• Funzioni di confronto e istruzioni di spostamento
• Introduzione ai blocchi dati
• Tipologie di blocchi di codice e tipologie di variabili
• Ricerca guasti: collegamento on line con la CPU utilizzata per la ricerca guasti
• Nozioni di antinfortunistica specifica

Destinatari
Installatori di impianti, manutentori, tecnici elettromeccanici

Durata
24 ore

Corso interaziendale
sede Enfapi di Lurate Caccivio

Avvio lezioni Marzo 2019

Obiettivi
Valutare le possibilità di integrazione di un robot in azienda; il rapporto uomo-macchina; perché un robot può favorire l'aumento della produttività.
Contenuti
• il robot come facilitatore, il robot come tool, esempi pratici aziendali di integrazione uomo/robot;
• programmazione programmi applicativi semplici;
• gestire file di programma, collegare i segnali input output, leggere o modificare i programmi, eseguire la manutenzione e la risoluzione dei problemi.

Destinatari
Operatori con necessità di acquisire le principali conoscenze e capacità operative di base relative alle principali tecnologie abilitanti Industry 4.0.

Durata
24 ore

Obiettivi
Fornire le competenze sull’utilizzo delle normative riguardanti il disegno tecnico. Saper riconoscere gli aspetti specifici del disegno tecnico di elemento e di complessivi di parti meccaniche. Riferimenti ai cicli di lavorazione. Descrivere le caratteristiche dei materiali e le modalità di controllo dimensionale.

Contenuti
• Richiami di disegno tecnico
• Norme di lettura ed interpretazione del disegno tecnico
• Rappresentazione grafica, scale, proiezioni, quotature
• Sezioni, indicazione delle tolleranze geometriche, punti e linee teorici, lettura del cartiglio
• Lettura e interpretazione disegno tecnico
• Norme sulle rappresentazioni e interpretazione delle tolleranze dimensionali e geometriche
• Norme e caratteristiche di finitura delle superfici (Rugosità)
• Criteri di interpretazione del Control Plan.

Destinatari
L’intervento formativo è rivolto a personale di Produzione di aziende meccaniche con necessità di sviluppare le proprie competenze sull’interpretazione del disegno tecnico.

Durata
24 ore

Corso interaziendale
sede Enfapi di Lurate Caccivio

Avvio lezioni Marzo 2019

Obiettivi
Fornire i concetti principali di metrologia relativi agli strumenti di misure, le loro caratteristiche e il loro impiego (portata, approssimazione ecc.). Fornire la capacità di eseguire i controlli sulle lavorazioni meccaniche con il metodo e lo strumento più adeguato. Saper utilizzare correttamente gli strumenti, sfruttando al meglio la loro capacità di misurazione Interpretare correttamente il ciclo di collaudo con riferimento al disegno tecnico.

Contenuti
• Metrologia: misure, grandezze del Sistema internazionale di unità di misura, riferibilità delle misure
• Parti fondamentali e caratteristiche di uno strumento di misura: precisione, sensibilità, portata, campo di misura e approssimazione
• I principali strumenti di misura (presentazione e descrizione delle misure). Errori dimensionali di forma e di rugosità superficiale.

Destinatari
L’intervento formativo è rivolto a personale tecnico d’officina dall’addetto al collaudo all’addetto di lavorazione.

Durata
24 ore

Obiettivi
Il corso fornisce conoscenze per leggere un disegno meccanico ed interpretarlo, applicare la trigonometria, programmare in termini di linguaggio ISO standard e modalità operative per la tornitura con controlli numerici. L’attività svolta in laboratorio attrezzato permetterà di acquisire autonomia dal punto di vista operativo nell’utilizzo e nella gestione del tornio.

Contenuti
Parametri di lavorazione
• Materiali per utensile
• Geometria dell'utensile
• Classificazione degli utensili secondo la normativa ISO
• Tornitura: determinazione della velocità di taglio e calcolo della potenza di taglio e dei parametri di taglio per lo sfruttamento della macchina e per il controllo della rugosità superficiale
Linguaggio di programmazione
• Riferimento sul pezzo delle quote
• Quotatura in coordinate cartesiane per la programmazione in manuale
• Programmazione assoluta e incrementale
• Punto di riferimento macchina, zero pezzo
• Funzioni preparatorie, ausiliarie
• Programmazione assi lineari X, Z
• Programmazione lineare e interpolazione lineare
• Programmazione interpolazione circolare
• Cicli Fissi di Sgrossatura e Finitura

Destinatari
Operatori in possesso di competenze di base nella conduzione di macchine utensili a C.N.C.

Durata
24 ore

Obiettivi
Il corso fornisce conoscenze per leggere un disegno meccanico ed interpretarlo, applicare la trigonometria, programmare in termini di linguaggio ISO standard e modalità operative per la fresatura e foratura con controlli numerici. L’attività svolta in laboratorio attrezzato permetterà di acquisire autonomia dal punto di vista operativo nell’utilizzo e nella gestione del centro di lavoro

Contenuti
Parametri di lavorazione
• Materiali per utensile
• Geometria dell'utensili
• Classificazione degli utensili secondo la normativa ISO
• Fresatura: determinazione della velocità di taglio e dei parametri di avanzamento
• Foratura: determinazione della velocità di taglio e dei tempi di lavoro
Linguaggio di programmazione
• Generalità, denominazione assi
• Quotatura in parallelo, in serie Riferimento sul pezzo delle quote
• Quotatura in coordinate cartesiane per la programmazione in manuale
• Programmazione assoluta e incrementale
• Punto di riferimento macchina, zero pezzo
• Norme di programmazione in modo manuale: linguaggio ISO
• Funzioni preparatorie, ausiliarie
• Programmazione assi lineari X, Y, Z
• Programmazione lineare e interpolazione lineare
• Programmazione interpolazione circolare
• Compensazione traiettoria raggio utensile
• Cicli fissi di centratura, foratura, filettatura.

Destinatari
Operatori in possesso di competenze di base nella conduzione di macchine utensili a C.N.C.

Durata
24 ore

Obiettivi
Fornire le conoscenze e le capacità operative necessarie per elaborare ed apportare modifiche ad un progetto realizzato su un sistema CAD, di elaborare il programma e la relativa documentazione tecnica. Partendo da un modello matematico realizzato su un sistema CAD, è in grado di produrre, mediante un sistema CAM, il percorso utensile finalizzato alla lavorazione dei particolari su macchine a C.N. E' una figura professionale d'interfaccia tra l'ufficio tecnico e l'ingegnerizzazione del prodotto. Il Progettista con sistemi CAD-CAM ha una professionalità che gli consente di operare in aziende del settore di qualsiasi dimensione. Nello sviluppo della sua professionalità potrà esercitare in modo autonomo l'attività lavorativa.

Contenuti
• Sistemi CAD-CAM
• Disegno CAD 2D-3D
• Progettazione meccanica
• Organizzazione della produzione
• Realizzazione di percorsi utensile con CAM

Destinatari
Il corso è rivolto principalmente a coloro che abbiano già conoscenze di disegno tecnico di tipo meccanico, di Tecnologia meccanica di base, di informatica di base.

Durata
24 ore

Obiettivi
Fornire le competenze di base e le capacità operative necessarie per effettuare attività di manutenzione preventiva, ordinaria, straordinaria con interventi di tipo elettrico/elettronico, meccanico, oleopneumatico, su impianti automatizzati che governano cicli tecnologici e/o centri di lavoro.

Contenuti
• Analisi funzionamento impianti automatizzati
• Installazione componenti di impianti automatici
• Elementi per la sostenibilità ambientale
• Controllo funzionamento impianti

Destinatari
Lavoratori impegnati in attività di manutenzione, lavoratori che devono effettuare attività di manutenzione ordinaria su macchine, lavoratori che devono monitorare il funzionamento della macchina utensile o di un impianto.

Durata
24 ore

Obiettivi
Fornire le conoscenze e le capacità operative necessarie per usare correttamente lo "strumento CAD" per realizzare schemi elettrici completi di collegamenti, simboli, testi e dati tecnici.

Contenuti
• Cenni sull'installazione del software
• Introduzione al CAD elettrico: caratteristiche dell'ambiente di lavoro; gestione dei fogli e delle commesse
• I comandi del cad elettrico: impostazioni e settaggi relativi alla siglatura dei componenti, dei morsetti, dei conduttori.
• Gestione della numerazione dei conduttori
• Gestione dei morsetti e dei connettori
• Cenni su cross reference e distinte materiali

Destinatari
Operatori interessati ad acquisire le conoscenze e le capacità operative per produrre schemi elettrici utilizzando un CAD elettrico e che siano in possesso di competenze di base sulla simbologia elettrica e sull'uso del personal computer.

Durata
24 ore

Obiettivi
Fornire le conoscenze sui sistemi di disegno automatico e le capacità operative di base per applicazioni di disegno 2D su personal computer.

Contenuti
• Introduzione al CAD
• applicazioni in ambienti di disegno e progettazione
• Differenze metodologiche rispetto ai sistemi di disegno tradizionali
• Modalità operative di disegno in 2D. Esercitazioni applicative e funzionali
• Introduzione sui comandi per il disegno in 3D.

Destinatari
Operatori in possesso delle principali nozioni di disegno tecnico e delle capacità operative di base per l'uso del personal computer.

Durata
24 ore

Corso interaziendale
sede Enfapi di Lurate Caccivio

Avvio lezioni Marzo 2019

Obiettivi
Fornire le conoscenze e le capacità operative per interpretare correttamente schemi elettrici civili ed industriali.

Contenuti
• Simbologia elettrica
• Lettura schemi elettrici
• Normativa sulla stesura degli schemi elettrici e dei relativi impianti
• Esercitazioni pratiche di lettura ed interpretazione di schemi elettrici.

Destinatari
Operatori in possesso delle conoscenze di base di elettrotecnica e/o di elettromeccanica.

Durata
24 ore

Obiettivi
Fornire le conoscenze tecnico-operative di base sui componenti oleodinamici e sulle relative applicazioni circuitali.

Contenuti
• Principi fisici fondamentali e caratteristiche dei fluidi
• Tecnologia costruttiva e caratteristiche funzionali di componenti oleodinamici
• Simbologia e convenzioni per la rappresentazione di componenti e la realizzazione di schemi
• Analisi, sviluppo e realizzazione di circuiti oleodinamici base riferiti ad applicazioni industriali
• Verifica funzionale di componenti e di impianti
• Esercitazioni pratiche
• Cenni di metodologia per la ricerca guasti sugli impianti oleodinamici
• Impianti di lubrificazione manuali e centralizzati
• Cenni di manutenzione preventiva per il mantenimento in efficienza degli impianti
• Nozioni di antinfortunistica specifica

Destinatari
Operatori con necessità di acquisire le conoscenze tecnico-operative di base sui componenti oleodinamici e sulle relative applicazioni circuitali.

Durata
24 ore

Obiettivi
Fornire le conoscenze tecnico-operative di base sui componenti pneumatici e sulle relative applicazioni circuitali.

Contenuti
• Distribuzione e trattamento dell’aria compressa
• Tecnologia costruttiva e caratteristiche funzionali dei componenti pneumatici
• Simbologia e convenzioni per la rappresentazione dei componenti e la realizzazione degli schemi
• Analisi, sviluppo e realizzazione di circuiti pneumatici riferiti ad applicazioni industriali
• Verifica funzionale dei componenti e degli impianti
• Metodologia per la ricerca guasti sugli impianti pneumatici
• Cenni sulla logica pneumatica e sequenziatori
• La manutenzione preventiva per il mantenimento in efficienza degli impianti pneumatici.

Destinatari
Operatori con necessità di acquisire le conoscenze tecnico-operative di base sui componenti pneumatici e sulle relative applicazioni circuitali.

Durata
24 ore

Corso interaziendale
sede Enfapi di Lurate Caccivio

Avvio lezioni Marzo 2019

Obiettivi
Fornire le conoscenze e le capacità operative di base per realizzare modelli solidi di particolari meccanici mediante software di modellazione 3D con la relativa messa in tavola e archiviazione dei lavori negli specifici database.

Contenuti
• Struttura del programma e gestione dei file: interfaccia grafica e menù di base; tipo di database e sua funzionalità; tipi di file e loro gestione; gestione delle sessioni di lavoro
• Comandi 2D (SKETCHER): impostazione del piano di lavoro; comandi per la realizzazione di entità 2D; comandi di modifica delle entità bidimensionali; utilizzo dei comandi per la gestione della quotatura
• Comandi di base 3D: sistemi di riferimento nello spazio; comandi di base per creare semplici solidi tridimensionali; realizzazione di semplici features. Comandi di modifica: manipolazione di semplici features; modifica parametrica di costruzione del modello solido; modifica del posizionamento di semplici features
• Gestione dei testi e delle quote: quotatura automatica 2D; modifica della quota; inserimento e modifica di testi; uso di librerie di simboli
• Messa in tavola dei modelli 3D: comandi per la gestione del disegno 2D; stampa degli elaborati grafici.

Destinatari
Operatori in possesso delle conoscenze di base del disegno tecnico e delle capacità operative di base per l'uso di sistemi CAD 2D.

Durata
24 ore

Corso interaziendale
sede Enfapi di Lurate Caccivio

Avvio lezioni Marzo 2019

Obiettivi
Fornire le conoscenze e le capacità operative di base per realizzare particolari modellati con la tecnica delle superfici mediante software 3D, la relativa messa in tavola e l'archiviazione dei lavori negli specifici database.

Contenuti
• Disegno di Curve nello spazio: Concetti di Curve e Isoparametri di lunghezza
• Creazione di curve base: planari e spaziali (2D e 3D) su superfici, parallele, coniche, combinate e di proiezione
• Creazione di curve date le leggi di governo
• Creazione di Dorsali
• Operazioni con le curve
• Modellazione di Superfici: Concetti di Superficie, Isoparametri. Curve U e V. Concetti di Flesso, Curvatura e Raggio
• Cenni su Nurbs, Splines di ordine superiore e grado di una superficie
• Modellazione di Superfici: Superfici Cilindriche ricavate per estrusione e rivoluzione.
• Superfici Swept e Loft
• Modellazione di Superfici di Offset, Copertura, Connessione, Raccordo
• Operazioni sulle Superfici: Estrazione, Unione, Divisione e Relimitazione di Superfici
• Messa in Tavola: Concetto di Messa in Tavola relativamente ad una Superficie
• Concetto di Reticolo
• Cenni sulle modalità di proiezione nel disegno di carrozzeria.

Destinatari
Operatori in possesso delle conoscenze di base del disegno tecnico e delle capacità operative di base per l'uso di sistemi CAD 2D.

Durata
24 ore

Corso interaziendale
sede Enfapi di Lurate Caccivio

Avvio lezioni Marzo 2019

Obiettivi
Fornire le conoscenze operative di base per la corretta esecuzione di saldature mediante Elettrodo rivestito.

Contenuti
• Nozioni tecniche connesse al processo di saldatura prescelto
• Nozioni di antinfortunistica specifica
• Addestramento alla tecnica di saldatura prescelta dagli interessati con esercitazioni di saldatura su provette specificatamente predisposte

Destinatari
Operatori con necessità di acquisire le capacità operative di base sui processi di saldatura elettrica.

Durata
24 ore

Corso interaziendale
sede Enfapi di Erba

Avvio lezioni Marzo 2019

Obiettivi
Fornire le conoscenze operative di base per la corretta esecuzione di saldature con tecnologia MIG.

Contenuti
• Nozioni tecniche connesse al processo di saldatura prescelto
• Nozioni di antinfortunistica specifica
• Addestramento alla tecnica di saldatura prescelta dagli interessati con esercitazioni di saldatura su provette specificatamente predisposte

Destinatari
Operatori con necessità di acquisire le capacità operative di base sui processi di saldatura elettrica.

Durata
24 ore

Obiettivi
Fornire le conoscenze operative di base per la corretta esecuzione di saldature con tecnologia TIG.

Contenuti
• Nozioni tecniche connesse al processo di saldatura prescelto
• Nozioni di antinfortunistica specifica
• Addestramento alla tecnica di saldatura prescelta dagli interessati con esercitazioni di saldatura su provette specificatamente predisposte

Destinatari
Operatori con necessità di acquisire le capacità operative di base sui processi di saldatura elettrica.

Durata
24 ore

Obiettivi
Per saldatori già in possesso di adeguate capacità iniziali ed esperienza specifica: preparazione all’esame per il conseguimento di una delle Certificazioni previste dalle norme UNI EN nell'ambito di uno dei seguenti processi: Elettrodo rivestito - MIG.

Contenuti
• Nozioni tecniche connesse al processo di saldatura prescelto
• Nozioni di antinfortunistica specifica
• Addestramento alla tecnica di saldatura prescelta dagli interessati con esercitazioni di saldatura su provette specificatamente predisposte.

Destinatari
Saldatori esperti interessati a conseguire o a rinnovare l'Abilitazione Professionale a norma UNI EN.

Durata
24 ore

Obiettivi
Fornire le conoscenze fondamentali sulle caratteristiche dei materiali metallici e sui relativi trattamenti termici.

Contenuti
• Proprietà dei metalli. Leghe ferrose e non ferrose
• Concetti introduttivi relativi trattamenti termici delle leghe metalliche
• Diagramma di stato ferro/carbonio, struttura, punti critici di trasformazione
• I trattamenti termici visti dal progettista o dal tecnico di officina
• Nomenclatura dei principali trattamenti termici degli acciai e delle leghe leggere in Al e relativi cicli indicativi
• Modalità pratiche di esecuzione di un trattamento termico
• Esempi di cicli di lavorazione di pezzi soggetti a trattamento termico
• Valutazione dei difetti rilevati su pezzi trattati termicamente
• Principali accorgimenti per contenere le deformazioni provocate dalla tempra
• Le cricche della tempra
• Concetti generali inerenti gli impianti utilizzati per i trattamenti termici, con particolare riferimento alle norme di sicurezza da osservare
• La valutazione dei risultati ottenuti con il trattamento termico: prove di laboratorio, prove di collaudo in officina.

Destinatari
Operatori in possesso delle conoscenze di base sulle lavorazioni meccaniche.

Durata
24 ore

The Sunday Times Best Company to work for

We’re proud to say that our office has made The Sunday Times Best Small Companies to work for list at our first attempt. Our Company is the top-ranking research consultancy in the small companies category to have achieved a listing, achieving 50th place out of the top 100 companies recognised as great places to work in the UK. The accolade acknowledges “that senior employees truly live the values of the firm”, that people say “their jobs are good for growth” and the company “clearly values new ideas from employees”. We received top rankings for the My Manager, Personal Growth and Fair Deal categories. This is truly a testament to the talented collection of people, special energy and morale we have at The Futures Company.

Machine learning

We are looking to hire mathematically minded people who have the talent to analyze and derive meaning from data, as well as those who know how to deploy techniques of machine learning. We work with a diverse set of technologies, including deep learning, probabilistic programming, large-scale learning, and causal reasoning. For scientists who’ve got algorithmic ability, this skill set can be the ticket to one of the hottest jobs on the market.